Gli alberi dei clown

Alcuni alberi, guardandoli da vicino, ti ricordano qualcosa o qualcuno, e spesso il riconoscimento non è immediato, ma avviene poco a poco. Non capisci il motivo per il quale ti senti tanto attratto da quell’insieme di legno, corteccia, foglie e talvolta di fiori, ma non puoi fare a meno di tornare e ritornare con lo sguardo su quella pianta, come se ti stesse chiamando e ti stesse dicendo “ehi, svegliati, apri gli occhi, non mi riconosci?”.Succede anche a voi?

Il miracoloso rosmarino

David Zonta, Torino.  Ve ne ho parlato circa un anno fa, immaginandomelo nelle vesti di un amministratore di un condominio abitato solamente da piante e fiori. Me lo ritrovo in questi giorni a bussarmi alla porta per chiedermi di parlarvi ancora un po’ di lui. Inspiegabilmente, viene  riconosciuto dai più solo per l’utilizzo nelle ricette della cosiddetta dieta mediterranea.

Caprifogli e pettirossi hollywoodiani

David Zonta, Torino Ed ecco finalmente la Primavera, e in attesa di poter nuovamente uscire per godercela liberamente, questa settimana, anche se solo virtualmente, vorrei portarvi lontano. Attraverseremo, infatti, l’Oceano Atlantico per raggiungere il continente americano, e più precisamente la California dove ogni anno, in questo periodo, stormi di pettirossi migrano dalle fredde terre d’America per conquistarsi il tepore delle colline che circondano la città di Los Angeles.